La Nostra Cucina

La nostra cucina affonda le sue radici nella tradizionale cucina ciociara, legata strettamente all’attività che da sempre hanno svolto i suoi abitanti: pastorizia e agricoltura. Nonostante i cambiamenti dovuti alla vita moderna, la Ciociaria mantiene vivo il ricordo di quella vita contadina schietta e genuina, di quel duro lavoro e della vita povera che i suoi abitanti hanno vissuto con tenacia, ottimismo, inventiva, cordialità e ospitalità.

Il punto di forza della cucina ciociara è la semplicità e la genuinità dei suoi prodotti, dati dalle ottime risorse agricole del territorio: cereali, ortaggi, vigne, ulivi e dai prodotti della pastorizia.

La pasta fatta a mano non manca mai sulla tavola ciociara. Famosa quella tagliata sottile: “fini fini” o “maccaruni”. E’ una delle ricette più antiche di tutto il Lazio meridionale, una tradizione che si tramanda di madre in figlia da secoli. E’ una sfoglia classica fatta di farina e uova la cui caratteristica risiede nel taglio sottile rigorosamente fatto a mano.

Nella loro preparazione tradizionale si condiscono con il classico ragù ciociaro fatto con gli scarti del pollo (rigaje) insaporiti in un battuto di lardo o grasso di prosciutto, aglio e prezzemolo cotto lentamente nel pomodoro e serviti con pecorino locale o semplicemente con un sughetto di pomodoro e basilico.

Una nota a parte meritano le nostre MAFALDINE all’AMBROSI un primo piatto veramente gustoso che risveglierà le vostre papille gustative.
Infine ma non per ultimo siamo attenti ad ogni tipo di esigenza ( intolleranze varie , diete particolari…)

Tra i vini, oltre a tanti ottimi locali, degno di onore è il Cesanese di Piglio, prodotto nei comuni di Acuto, Anagni, Paliano, Piglio e Serrone, che ha avuto il riconoscimento DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)e il Passerina del Frusinate, vino bianco con riconoscimento IGT.

Tra i tradizionali dolci “caserecci” la torta dolce di ricotta, una sfoglia ripiena di ricotta amalgamata a liquore, uova e cioccolata fondente; il panpepato, tipico del periodo natalizio a base di frutta secca e miele; gli amaretti di Fiuggi, le ciambelline al vino, all’anice, tipiche di tutto il Lazio, e tanti altri ever green che serviamo spesso sulla nostra tavola.

 

Translate »